Giorgio Rossi

Piume (1998)

da un’idea di Giorgio Rossi‚ Vasco Mirandola e Simone Sandroni
interpreti Valentina Buldrini‚ Vasco Mirandola‚ Claudia Monti‚ Anja Röttgerkamp‚ Giorgio Rossi‚ Simone Sandroni
coreografia Giorgio Rossi e Simone Sandroni
testi Vasco Mirandola

disegno luci Marco Cassini
tecnico luci Dalibor Kuzmanic
costumi Beatrice Giannini
musiche a cura di Giovanni Venosta
testi Pablo Neruda‚ Italo Calvino‚ Cesare Pavese‚ Vaslav Nijinsky‚ Ernesto Ragazzoni

coproduzione ARMUNIA Festival della Riviera Etrusca e Associazione Sosta Palmizi
in collaborazione con il Progetto Regionale Toscanadanza

Nel 1998 lo spettacolo Piume partecipa alla Biennale della Danza di Lione e Giorgio Rossi riceve il Premio della critica “Danza&Danza” quale miglior coreografo⁄danzatore

L’incontro e il piacere di essere lì‚ in più cercare di essere utili e necessari‚ da questo nasce PIUME.
Quello che ci unisce è il desiderio di sorprenderci‚ avere il coraggio di essere quello che si è‚ di guardare in faccia la nostra umanità. Vogliamo parlare di qualcosa che ci riguarda e ci piace pensare che tutto questo sia un regalo‚ un regalo della vita e un regalo alla vita.
Quello che c’è di speciale e di bello è che per questo lavoro si sono incontrate persone con diverse origini artistiche‚ ma con qualcosa in comune.

Vasco Mirandola‚ Giorgio Rossi‚ Simone Sandroni

Gallery

Un capolavoro che farà scuola… sa unire stile, poesia, abilità e gag comiche… modulando e incastrando i segni misteriosi e ambigui di una danza morbida, dolce e ironica, in una impaginazione coreografica da delicato cabaret inneggiante alla vita, alla primavera, alla gioia talvolta ferita de piccole lance di  passeggera malinconia…

Marinella Guatterini – l’Unità, 4 maggio 1998

Estratto video

da un’idea di Giorgio Rossi‚ Vasco Mirandola e Simone Sandroni
interpreti Valentina Buldrini‚ Vasco Mirandola‚ Claudia Monti‚ Anja Röttgerkamp‚ Giorgio Rossi‚ Simone Sandroni
coreografia Giorgio Rossi e Simone Sandroni
testi Vasco Mirandola

disegno luci Marco Cassini
tecnico luci Dalibor Kuzmanic
costumi Beatrice Giannini
musiche a cura di Giovanni Venosta
testi Pablo Neruda‚ Italo Calvino‚ Cesare Pavese‚ Vaslav Nijinsky‚ Ernesto Ragazzoni

coproduzione ARMUNIA Festival della Riviera Etrusca e Associazione Sosta Palmizi
in collaborazione con il Progetto Regionale Toscanadanza

Altre Produzioni di Giorgio Rossi
IT | EN
Torna su