Maristella Tanzi

Semplice danza in levare (2018)

di e con Maristella Tanzi
cura del suono Adolfo La Volpe
luci Giuseppe Pesce
produzione QuaLiBò/Associazione Sosta Palmizi
con il sostegno di Tuscania Danza/Progetti per la Scena – Vera Stasi; SPAM! – Aldes, Carlo Bruni – Sistema Garibaldi/Teatro Garibaldi, Bisceglie (BT); Nuova Danzarte di Savina Pinto (BA)
un ringraziamento speciale a Lisa Masellis e Francesca Giglio

Semplice danza in levare nasce dal desiderio di rigenerare il gesto danzato e ripulirlo dal racconto, pur conservando un sottile rimando all’emozione ed al vissuto che, in un altro spazio tempo, lo hanno generato. Il corpo viene esposto, trova una fisicità diretta e una forma espressiva essenziale. L’emozione si fa spazio agito. Presenza e memoria vengono alleggerite e semplicemente offerte allo sguardo dello spettatore. Dedicato a tutte le perdite e gli abbandoni.

(…) Questa volta, non c’è nessun discorso metateatrale, nessuna interazione diretta con lo spettatore, solo il desiderio di accompagnarlo in un territorio più intimo e restituire una temperatura precisa. La dimensione è quasi notturna. Il corpo cade dal vuoto in uno spazio sconosciuto e non sempre accogliente. Ho lavorato principalmente proprio su questo spazio-tempo immaginario, sul riconoscere e seguire percorsi invisibili dati, quasi delle uste, e sul tentativo (un tentativo che quasi si orienta verso la pratica) di costruirne ex novo degli altri. In estrema sintesi, è un lavoro sulla memoria, la perdita e l’abbandono: sia del corpo in se stesso, lasciato cadere e accadere in uno spazio, sia di ciò che abita quel corpo, ossia della coscienza, della mente e dell’anima. (…) Maristella Tanzi

Gallery

Teaser

di e con Maristella Tanzi
cura del suono Adolfo La Volpe
luci Giuseppe Pesce
produzione QuaLiBò/Associazione Sosta Palmizi
con il sostegno di Tuscania Danza/Progetti per la Scena – Vera Stasi; SPAM! – Aldes, Carlo Bruni – Sistema Garibaldi/Teatro Garibaldi, Bisceglie (BT); Nuova Danzarte di Savina Pinto (BA)
un ringraziamento speciale a Lisa Masellis e Francesca Giglio

Date

IT | EN
Torna su