Silly Walk

  • “MI AMI?” (2010/11)

    Liberamente ispirato all’opera di R.D.Laing

    un progetto di Piergiorgio Milano e Florencia Demestri
    produzione SILLY WALK
    co-produzione Associazione Sosta Palmizi‚ Centro Coreografico della Gomera‚
    Isole Canarie Spagna‚ “Festival Brocante” Frisanco‚ “Danscentrumjette” Bruxelles Belgio

    L’opera di Laing è un’immersione all’interno‚ nel corpo concreto di una realtà psichica‚ in cui malattia‚ schizofrenia‚ nevrosi‚ passate al filtro linguistico‚ diventano un linguaggio di grande chiarezza e percorribilità. L’autore ci offre percorsi mentali tanto lucidi e perspicaci quanto di continuo affacciati sul baratro della follia o dell’angoscia.

    Attraversare una porta concreta per entrare nel disegno di un bambino.
    Dentro una forma semplice e infantile disegnata in terra portiamo il gioco della crudeltà adulta; la violenza del non credere e del mentire‚ del sedurre per sottomettere. Questa è la metafora con cui vogliamo mettere in scena alcuni tra dialoghi‚ poesie‚ grumi di discorso del libro “Mi Ami?”‚ utilizzando come unico filtro il nostro vocabolario fisico e danzato.

    Per ritrovare la tensione del rapporto diretto con la follia delle persone‚ abbiamo scelto di forzare un equilibrio delicato tra forma e contenuto‚ appoggiando un linguaggio corporale complesso‚ lucido e bizzarro su un’estetica minimalista ricca di significato‚ che a tratti può avvicinarsi ad un “aiku” giapponese. Vogliamo creare uno spettacolo seguendo come linea principale il contrasto‚ lo scontro tra estetica e significato‚ la ricerca voluta dell’asperità e del conflitto. Vogliamo confrontare il pubblico con la fotografia esplicita di una realtà domestica deviata da una profonda follia‚ rinunciando ad ogni giudizio in modo che per ogni situazione non possa esistere un’unica interpretazione.
    Il nostro obiettivo è spingere l’immaginazione dello spettatore verso la sua maggiore complessità; lasciando libera la possibilità di passare attraverso le parole dell’autore per stabilire quale sia la vera chiave di lettura dello spettacolo.

    Leggendo i testi del libro “Mi ami?” abbiamo immaginato un cabaret un po’ grottesco e spietato‚ che prenda i toni avvincenti di uno scontro‚ in cui i personaggi restano ancorati alle loro insicurezze in una discussione senza fine‚ degenerata e assurda con la persona che amano.
    Riflettendo su queste battaglie inutili e sprecate ma combattute con violenza fino alla fine‚ abbiamo deciso che il palcoscenico ideale per questo varietè sarebbero state le mura domestiche.
    Abbiamo quindi preso l’archetipo della casa e l’abbiamo raso al suolo; per poi scavare nei nostri ricordi fino a ricostruirlo nella sua versione più pura: il disegno di un bambino.
    Abbiamo scelto di disegnarlo in terra per nutrire l’evidenza solo con la forma più semplice e lasciare che sia l’immaginazione del pubblico a svilupparlo in tutta la sua grandezza e i suoi dettagli.
    L’unico elemento concreto che ci concediamo è la porta d’entrata; passaggio verso un ambiente protetto‚ privato‚ verso la sicurezza di essere soli. Lì attenderà il pubblico.

    Mi Ami? - Piergiorgio Milano / Florencia Demestri Mi Ami? - Piergiorgio Milano / Florencia Demestri Mi Ami? - Piergiorgio Milano / Florencia Demestri Mi Ami? - Piergiorgio Milano / Florencia Demestri

SILLY WALK

Silly Walk è il punto d’incontro tra due artisti che condividono un passato comune pur avendo seguito percorsi differenti‚ vissuto esperienze diverse‚ raggiunto obiettivi diversi. Silly Walk è un punto di scontro tra due personalità artistiche che nutrono un profondo rispetto reciproco. Piergiorgio Milano e Florencia Demestri provengono entrambi dal mondo del circo ed in seguito sono passati alla danza contemporanea. Sono sempre disposti a trovare una soluzione e per questo si completano a vicenda. Negli ultimi tre anni sono stati parallelamente impegnati a lavorare per compagnie e artisti internazionali tra cui: Les Ballet C de la B‚ Sidy Larby Cherkaoui‚ David Zambrano e Roberto Olivan. Attraverso le loro diverse esperienze professionali e allo stesso tempo formative i due artisti hanno sviluppato una creatività ed una presenza scenica che non possono essere limitate ad un unico stile o disciplina. Silly Walk nasce dalla loro necessità di essere creatori oltre che interpreti e da un loro obiettivo comune: sviluppare un universo teatrale sostenuto completamente da un linguaggio coreografico personale‚ che mantenga una qualità esplosiva‚ bizzarra senza perdere in lucidità e delicatezza.

Piergiorgio Milano

Nato a Pinerolo‚ Italia il 26 luglio 1983. A 21 anni si trasferisce in Francia dove studia circo e teatro al centro di ricerca teatrale per le arti circensi “Le Lido” di Toulouse‚ diplomandosi come “comédien du cirque”. L’anno successivo al periodo francese lavora con la compagnia di danza contemporanea slovena “Fourklore”‚ diretta dal coreografo Branko Potocan. Si trasferisce poi ad Amsterdam dove per due anni studia coreografia alla scuola per lo sviluppo della danza contemporanea “SNDO”. Parallelamente crea con altri quattro perfomers italiani la compagnia di circo teatro 320CHILI. Con il suo solo “Denti” ha vinto il premio del pubblico come miglior lavoro in concorso al festival MasDanza2009. Con la forma breve dello spettacolo “Ai Migranti” vince il Premio “Equilibrio2010” per la danza contemporanea‚ patrocinato dall’Auditorium Parco della musica di Roma. Ha lavorato e tuttora collabora con artisti internazionali tra cui: Sidy Larby Cherkaoui‚ David Zambrano‚ Raffaella Giordano‚ Rodrigo Pardo‚ Roberto Olivan.

Florencia Demestri

Nata a Rosario‚ Argentina il 14 novembre 1980. Studia teatro‚ danza e circo in diversi paesi del mondo (Brasile‚ Agentina‚ Cuba‚ Belgica ‚ Germania Francia e Italia). Nel 2003 si trasferisce a Bruxelles dove per tre anni studia alll’ESAC (Ecole supérieure des arts du cirque di Bruxelles). Termina i suoi studi nel 2006‚ diplomandosi con un assolo di tessuto oscillante con il quale merita la nota della giuria di “Gran Distinzione per l’originalità artistica”. E’ stata autrice ed interprete dello spettacolo “The Last Day Project” prodotto dal Collettivo Fantasma‚ di cui è co−fondatrice. Ha lavorato e tuttora collabora con artisti e compagnie internazionali tra cui: Les Ballets C de la B (Belgio)‚ Enclave dance company(Spagna)‚ Fingers Six (Germania)‚ )‚ Im−posture (Francia).