I Nuovi Scalzi


I Nuovi Scalzi

I Nuovi Scalzi, gruppo emergente pugliese, sono impegnati nel 2018 nella realizzazione insieme a Giorgio Rossi della coreografia di un nuovo lavoro dedicato ai più piccoli con dal titolo Costellazioni. Pronti, partenza…Spazio!, un viaggio creativo sul tema dell’Universo.

Savino Italiano

Si appassiona al teatro dal 2003 seguendo i laboratori teatrali di Michele D’Errico. Approfondisce i linguaggi e le tecniche teatrali con il metodo di A. Vasil’ev con Daniele Nuccetelli, Maurizio Lucà, Monica Samassa, Giovanni Guardiano, Svetlana Kevral. Nel 2006 comincia il suo studio sulle tecniche della maschera di Commedia dell’Arte, dapprima come autodidatta e successivamente, nel 2007, con il maestro Claudio De Maglio. La ricerca artistica e l’approfondimento del linguaggio non verbale continua attraverso lo studio del clown con Gonzalo Alarcon, del mimo con Michele Monetta, della danza contemporanea con danzatori e coreografi come Marigia Maggipinto, Diana Damiani, Pilobolus, Michele Abbondanza (compagnia Abbondanza Bertoni), Collettivo Explorer, Giorgio Rossi (Sosta Palmizi). Altri maestri con cui ha seguito workshop e approfondimenti sono Carlo Boso (Commedia), Memo Dini (acrobatica), Leonardo Petrillo (Commedia), Bruno Lomele (armi sceniche) e altri. Nel ruolo di Pantalone e di regista (con la supervisione di Claudio De Maglio) per lo spettacolo La Ridiculosa commedia della terra contesa vince diversi riconoscimenti tra cui Migliore produzione 2015 nel 7° Festival Internazionale di Mont Laurier (Canada). Dal 2014 alimenta la sua formazione anche nell’ambito della pedagogia teatrale e realizza diversi workshop sulle tecniche della Commedia dell’Arte. Attualmente lavora con la compagnia I Nuovi Scalzi in Italia e all’estero e collabora con altre compagnie.

Olga Mascolo

Performer, laureata in Forme e Tecniche dello Spettacolo, laurea magistrale presso l’Università La Sapienza di Roma. Continua a formarsi attraverso workshop e laboratori in teatro danza, Commedia dell’Arte, danza contemporanea. Si occupa anche di giocoleria con fuoco e laboratori espressivi per bambini. Ha proseguito gli studi in ambito teatrale affacciandosi al settore dell’illuminotecnica e del disegno luci, grazie al corso della Regione Puglia presso I Car Formazione e Sviluppo O.N.L.U.S., Andria (2014-2015). È fondatrice della compagnia I Nuovi Scalzi, con la quale ha ricevuto alcuni premi internazionali tra cui miglior produzione 2015 – Mont Laurier, Canada . Collabora con la compagnia La Luna Nel Letto in qualità di assistente tecnico e attrice nello spettacolo L’Abito Nuovo; Collettivo Explorer/Giovinazzo; La Settimana Dopo/Roma; Barchetta Blu/Venezia.

Anna Moscatelli

Danzatrice, si laurea nel 2005 in Danza Contemporanea conseguendo il BA (Hons) Dance Theatre Honour Degree presso il Laban Centre di Londra, approfondendo come performer freelance il lavoro di Susanne Linke, Michele Abbondanza, Iris Erez (Jasmine Godder Company) Nicola Mascia (Sasha Waltz) e Matan Zamir (matanicola Dance Company), Andrea Olsen e Caryn McHose, Dino Verga, David Zambrano, Tabea Martin, Hannes Langolf (DV8), Danio Manfredini, Roberto Castello, Giorgio Rossi, Motus Modules (FR). Nel 2016 ha collaborato con Teatri di Bari e Senza Piume Teatro curando il movimento della produzione di teatro ragazzi Ahia! vincitore del premio Eolo Awards come miglior spettacolo di teatro ragazzi 2017. Ha danzato per ResExtensa di Elisa Barucchieri, la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli, Tabea Martin, Studio Festi, Balich WS, Kirstie Simpson (UK), Joclecio Azevedo (PT). In Puglia danza e collabora con la compagnia La Luna nel Letto/Ass. Tra il Dire e il Fare, Senza Piume Teatro, Eleina D., Cinethic, Fatti d’Arte e PugliArte. Con la compagnia di danza slovena EnKnapGroup e ResExtensa fa parte dell’European project AdriaWealth. Nel 2011 ha fondato l’Ass. Explorer grazie ai fondi Regionali PRINCIPI ATTIVI per gestire attività formative e produzioni di teatro e danza presso gli spazi Polartis dell’Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo (BA). Dal 2017 è docente di danza presso la Piccola Scuola di Teatro di Senza Piume Teatro e docente di Movimento Scenico presso il Teatro Forma di Bari e per la Compagnia L’Albero di Melfi (PZ) per la quale è curatrice del movimento scenico dello spettacolo di teatro ragazzi Seicentina.