INVITO DI SOSTA 2016
  • I dream

    9.aprile.17

  • 15:44 Le telecamere di sicurezza vedono cose bellissime

    19.marzo.17

  • Cinematic.2: ballata

    19.febbraio.17

  • Angel

    22.gennaio.17

  • Tiny + Everything is ok

    4.dicembre.16

  • SKETCHES OF FREEDOM

    6.novembre.16

INVITO DI SOSTA Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore è una rassegna realizzata da Sosta Palmizi, in collaborazione con il Comune di Arezzo, con l’obiettivo di sostenere la conoscenza e la sensibilità verso l’arte coreutica d’autore.

Giunta alla sua IX edizione, presenta 7 spettacoli, tra cui due debutti e un’anteprima, in 6 appuntamenti domenicali. Dal confronto con la letteratura a quello con il linguaggio cinematografico fino alla complessa relazione dell’artista con lo “spazio” e a quella, in continua sperimentazione con lo spettatore: anche quest’anno gli autori ospiti presenteranno trasversalmente generi e generazioni diverse, raccontando la contaminazione delle tante impronte stilistiche e dei differenti linguaggi artistici contemporanei.

Abbiamo coinvolto alcuni tra i più interessanti autori e danzatori italiani, e non solo, creando una programmazione dinamica e diversificata. Ad inaugurare la rassegna il 6 novembre il debutto dello spettacolo di Tommaso Monza “Sketches of Freedom”, una co-produzione Natiscalzi e Compagnia Abbondanza/Bertoni che analizza il concetto di libertà creativa sotto ogni aspetto; vedremo gli assoli dei due giovani ed originali performer Annamaria Ajmone e Marco D’Agostin, insieme nella serata del 4 dicembre con i loro “Tiny” ed “Everything is ok” e, il 22 gennaio sarà la volta dell’anteprima dello spettacolo “Angel”, un’indagine sui generis tra i sonetti di William Shakespeare con la coreografia di Charlotte Zerbey prodotta da Company Blu e ALDES. La rassegna prosegue il 19 febbraio, con un evento speciale che ospita la prima assoluta di “Cinematic.2: ballata” della coreografa e performer internazionale Gabriella Maiorino, in scena con il pianista Simone Giacomini in un progetto dove danza e musica si intrecciano con il linguaggio cinematografico; una produzione CLANCARNAL e Sosta Palmizi). E ancora, ospiteremo il 19 marzo il giovane collettivo degli Agostino Bontà, prodotto da Sosta Palmizi, con lo spettacolo “15:44 Le telecamere di sicurezza vedono cose bellissime”, un lavoro che con ironia genera diversi e molteplici scenari. INVITO DI SOSTA termina il suo percorso con un grande interprete e storico autore della danza contemporanea italiana: Michele Abbondanza con il suo “I dream”, il primo assolo della sua carriera artistica, una sorta di ‘outing coreografico’ sorprendente.
Al termine di ogni spettacolo, come ogni anno, il pubblico potrà confrontarsi con gli artisti, partecipando a preziosi momenti di conoscenza e approfondimento, importanti sia per gli spettatori che per gli stessi artisti.

>> MASTERCLASS
Nell’ambito di questa edizione saranno organizzate tre masterclass gratuite aperte al pubblico previa iscrizione*, condotte da alcuni fra gli autori ospiti con l’intento di far entrare in contatto diretto gli appassionati dell’arte coreutica, professionisti e non, con gli artisti e di ampliare la collaborazione con le diverse realtà culturali attive sul territorio aretino; Spazio Seme, Semillita Atelier, l’Accademia dell’Arte, il Liceo Coreutico Piero della Francesca e la Rete Teatrale Aretina con il progetto Spettatori Erranti.
>> Spazio Seme ospiterà le masterclass di Gabriella Maiorino, sabato 18 febbraio dalle ore 15 alle 17, e di Michele Abbondanza, sabato 8 aprile sempre dalle ore 15 alle 17; Semillita Atelier la compagnia Agostino Bontà il venerdì 17 marzo dalle ore 19 alle 21.
Infine ll’interno del programma del Liceo Coreutico di Arezzo, il 3 novembre Tommaso Monza offrirà un laboratorio dedicato agli studenti, con e il 23 gennaio la coreografa Charlotte Zerbey sarà all’Accademia dell’Arte per una masterclass con gli allievi.
Info e iscrizioni: email info@sostapalmizi.it / tel. 0575 630678 / cell. 3939913550
Scarica QUI il volantino della masterclass


Scarica la brochure in pdf e il 
Manifesto in pdf

VIDEO PROMO


L’Associazione Sosta Palmizi
, diretta da Raffaella Giordano e Giorgio Rossi, agisce sul territorio aretino da circa vent’anni, promuovendo l’attività coreografica dei direttori artistici e dei suoi Artisti Associati, come realtà di riferimento nell’ambito della creatività coreutica contemporanea, sensibile alla formazione e all’accompagnamento delle giovani generazioni.